Vigneti

I vigneti dell’azienda si trovano in gran parte inseriti nel comune di Maggia. Alcuni impianti sono di recente allestimento, altri raggiungono anche i 50 anni di età. Vengono coltivati in parte con la varietà Merlot e in parte con la varietà Americana.

L’azienda dispone di due altre entità particellari, una ad Agarone al di sopra di Gerra-Piano ed una a Moresio al di sopra del comune di Tenero, coltivate interamente a Merlot. A causa delle ripide inclinazioni del pendio su cui giacciono, anche questi vigneti vengono - come gran parte dei vigneti a Maggia - lavorati interamente a mano.

Il Vigneto della Pioda

Fiore all’occhiello dell’azienda è il Vigneto della Pioda. Collocato splendidamente su una piattaforma naturale rialzata dal fondovalle, rappresenta una testimonianza spettacolare di architettura rurale. La realizzazione di questo importante progetto di valorizzazione paesaggistica, agricola e culturale è avvenuta tra il 2011 e il 2013 per mano dell'APAV (Associazione per la protezione del patrimonio artistico e architettonico di Valmaggia) in cooperazione con numerose altre istituzioni e comuni della valle.

Nell’intervento, è stato ripristinato lo storico ma allora ormai rimboschito vigneto terrazzato sul poggio sopra l'adiacente cascata, ricostruito un pergolato lungo il sentiero che porta al vigneto e alla cappella e infine sono stati asportati alcuni alberi per mettere in risalto dal punto di vista paesaggistico tutta la zona (il ponte in sasso e la scalinata di accesso, la cappella, i muri di recinzione, il vigneto stesso). A partire dall’anno 2018 sarà possibile gustare i vini prodotti con le uve di questo magico poggio.

Tutti i vigneti sono accuditi prestando la massima attenzione per la salvaguardia ambientale seguendo le direttive della produzione integrata (swisswine.ch). Addirittura, la manutenzione dell’interfila e dell’interceppo è fatta con un inerbimento totale e con sfalci regolari durante la stagione vegetativa.

Vinificazione

Dalla tradizionale vendemmia alla fermentazione fino ad arrivare all’affinamento nelle botti: vinificare è un processo di trasformazione degli elementi che richiede buon occhio e soprattutto tanta pazienza.